USD/JPY – Target! Esempio pratico con Ichimoku


Le notizie sul dollaro americano hanno portato ad una correzione più profonda rispetto all’analisi del precedente articolo, è stato quindi necessario un ricalcolo dei target secondo la teoria di Hosoda seppur tutte le precedenti considerazioni siano rimaste valide.

In ogni caso, il primo target è stato raggiuntoTra il primo e il secondo target abbiamo la resistenza della kumo daily e trattandosi di un’operazione controtrend si consiglia di spostare eventuali operazioni a breakeven, alleggerire le posizioni o chiudere e aspettare situazioni meno incerte già adesso o a maggior ragione al tocco della kumo giornaliera, anche alla luce della situazione incerta evidenziata dal report delle posizioni speculative degli operatori istituzionali sul future della coppia in esame.

In evidenza un esempio di operazione sensata calcolata direttamente su tf a 4 ore:

-il setup è quello analizzato in precedenza
-Come segnale di ingresso possiamo prendere il deciso taglio rialzista della kijun sen.
-Lo stop va posizionato come minimo al di sotto della kumo che come vediamo ha svolto egregiamente il proprio lavoro.

Il primo take profit è stato raggiunto e superato per un rendimento complessivo maggiore di 1:2

Condividi