USD/JPY – Aggiornamenti


Dopo la forte discesa prevista dal kumo breakout del 10 gennaio scorso, abbiamo assistito ad un rallentamento della progressione del trend a partire dal 23 marzo, data in cui abbiamo segnalato l’interessantissima divergenza rialzista che, come previsto, ha portato a sfiorare un +3%.
La divergenza associata alla rottura della kijiun-sen con ritracciamento ci ha permesso di calcolare alcuni target rialzisti mediante la teoria di Hosoda, compatibili con lo scenario Ichimoku , che ci ha permesso di costruire operazioni dall’ottima probabilità di riuscita e da buon rapporto rischio-rendimento andate poi a target.

Come spesso accade, una volta che il prezzo ha raggiunto la kumo ci siamo trovati in un momento di indecisione ovvero in una fase di compressione laterale.

Allo stato attuale lo scenario continua quindi a mostrarsi incerto, nonostante i vari segnali di indebolimento del trend:
-Rottura Kijun Sen 
-Chikou Span Cross 
-Golden Cross 

Anche l’analisi tecnica classica evidenzia la rottura a rialzo di un canale che racchiude i prezzi da circa un mese.

Nonostante questi segnali di possibile partenza di un trend rialzista ci troviamo in un contesto di incertezza dovuta anche al posizionamento degli operatori istituzionali sul future del cross che a breve approfondiremo.
Si consiglia pertanto di rimanere in attesa di situazioni maggiormente chiare per aprire ulteriori trade.

Condividi