GOLD – zona di congestione in attesa della fuoriuscita


Prima di procedere con la lettura si ricorda di prendere visione dell’Esclusione di responsabilità.

Ci troviamo oggi ad analizzare la situazione dell’Oro, attraverso il grafico del cdf di TVC. Quello che possiamo constatare è che lo strumento si trova all’interno di un importantissimo trading range che ha trovato spesso riscontro anche in passato. Specialmente la resistenza di area 1360 circa, rappresenta un soffitto fortissimo che per ora sembra costantemente respingere le quotazioni. Anche rispetto a quanto successo nel periodo Giugno-Settembre del 2016, il prezzo ha lateralizzato in questo rettangolo prima di dar vita a un forte movimento direzionale. Possiamo notarlo dal grafico sotto.

In questo momento possiamo anche notare che quello che sta delineandosi ha la forma di un triangolo discendente, con base coincidente con l’importante supporto in area 1310. Possiamo anche notare come anche l’indicatore RSI si stia comprimendo sempre maggiormente, probabilmente per caricarsi e sostenere il nuovo movimento direzionale delle quotazioni. Si può quindi utilizzare quest’ultimo come ulteriore conferma per un eventuale ingresso. Il consiglio di chi scrive è quello però di non anticipare, aspettando sempre il giusto segnale tecnico prima di prendere posizione. Resta, inoltre, importante anche seguire le dinamiche geopolitiche che possano influire sul dollaro, vista la sua correlazione inversa con l’oro.  Attendiamo quindi il segnale operativo per poi successivamente effettuare un aggiornamento su eventuale stop loss e take profit da andare a ricercare.

Condividi