GOLD – continuo del downtrend


Prima di procedere con la lettura si ricorda di prendere visione dell’Esclusione di responsabilità.

Il prezzo dell’oro, in previsione con la precedente analisi scritta qui, ha rimbalzato precisamente nella zona 1325 ritenuta come soglia interessante in cui riaprire posizioni ribassiste per continuare a perseguire questo forte downtrend iniziato e segnalato dalla rottura del consolidamento formatosi nella forma di rettangolo. Quindi la rottura di questo trading range, sempre focalizzandoci su un time frame daily, porta per ora ad aspettarci ulteriormente la discesa delle quotazioni. Aiutiamoci con il grafico sotto.

Proiettando l’altezza della figura (segmento magenta), il target probabile di approdo si trova in zona 1250$ circa. Si può notare anche come la trendline dell’RSI di lungo tracciata, sia stata rotta con decisione e ciò può essere di supporto alla bontà del breakout. Non è dato sapere con certezza se lo scenario si realizzerà, ma chiaramente le considerazioni attuali ci portano a sostenere le seguenti argomentazioni scritte. Ci troviamo attualmente in una zona interessante di resistenza passata e che adesso potrebbe un po’ fungere da supporto, anche se il movimento dovrebbe andare a testare la trendline blu degli ultimi due minimi significativi. Perciò il consiglio è diliquidare parte dell’eventuale posizioni ribassista aperta, mantenendone una parte in cerca di nuovi minimi. Al momento non è consigliabile cercare rimbalzi, visto la continua forza anche del dollaro e le forti candele direzionali odierne. Nel caso sarà importante sostenersi non solo da segnali tecnici ma anche fondamentali.

Condividi