EUR/USD aggiornamento 21/04/2018


Il cambio valutario euro dollaro ha confermato, nelle ultime sessioni di borsa un indebolimento del trend rialzista con una crescente presenza di venditori a dettare l’andamento delle quotazioni. Da un analisi del COT, con gli ultimi dati aggiornati si nota come i Big abbiano mantenuto le loro posizioni di acquisto, inoltre dato che la probabilità di un uscita dal QE ed un incremento tassi zona euro è sempre più alta, riteniamo che la tendenza di lungo termine sia sempre rialzista con un target in zona 1.30 . A fronte di ciò, diciamo che la rottura al ribasso della trendline rialzista sia un segnale negativo per il breve termine ed una perdita di area 1.22500 spingerebbe probabilmente le quotazioni a tornare in area 1.20.

Condividi